Scuola Secondaria di II°

Di seguito gli articoli della scuola secondaria di secondo grado.

 

Previous Next

Il gruppo teatrale del Brandolini mette in scena "La Locandiera" di Carlo Goldoni in Piazza del Foro Romano

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Nella serata di giovedì 6 giugno, presso la Piazza del Foro Romano, nell’ambito dell’evento culturale “Altro Teatro” organizzato dal Comune di Oderzo, con la regia delle professoresse Lucia Palese, Valentina De Carli e Silena Marchesin, un gruppo di allievi della scuola superiore del collegio Brandolini Rota, sfidando le intemperie del tempo, ha messo in scena una delle più celebri commedie scritte da Carlo Goldoni, La Locandiera. Nella città dell’amore per antonomasia, Venezia, due nobili, il conte di Albafiorita e il marchese di Forlipopoli, si contendono l’amore di Mirandolina, smaliziata e graziosa padroncina della locanda in cui alloggiano, la quale però non si concede a nessuno dei due, pur continuando ad illuderli per prolungarne la permanenza e ad averne così un maggior profitto. Un giorno giunge però il Cavaliere di Ripafratta, un aristocratico altezzoso che disprezza le donne, perfino la stessa Mirandolina, e che rimprovera il conte e il marchese di essersi abbassati a corteggiare una popolana. La locandiera, ferita nel suo orgoglio femminile, fa sì che il cavaliere s’innamori di lei: in breve tempo riesce nel suo intento ma non soddisfatta lo umilia davanti a tutti, dimostrando così quanto grande sia il potere e l'astuzia del gentil sesso. I giovani attori, con gran maestria ed esuberanza, sono riusciti a impersonare appieno i caratteri dei vari personaggi e ad accattivarsi il pubblico presente, tra le risate e gli applausi generali. Questa esperienza, oltre a consentire ai ragazzi di superare la paura del parlare in pubblico e le proprie timidezze, ha offerto loro anche l'occasione di creare nuove amicizie e consolidare un gruppo  accomunato dallo stesso obiettivo: divertirsi e far divertire!

 

Previous Next

Uscita a Mirabilandia

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Giovedì 17 maggio, noi alunni delle classi Terze Liceo Scientifico ed Europeo ci siamo recati a Ravenna accompagnati dalla professoressa Lucia Palese e dal professor Marco De Zotti. Abbiamo trascorso la giornata al parco divertimenti di Mirabilandia, dove, non appena arrivati, siamo stati divisi in due gruppi e accompagnati alle due diverse attrazioni di cui avremmo dovuto analizzare i fenomeni fisici che ne scaturiscono il movimento: il katun e il divertical. La guida, una volta averci condotti in prossimità della giostra, ci ha spinto a fare ipotesi riguardo alle forze che avremmo percepito in alcuni punti del percorso e, dopo aver provato l’attrazione, abbiamo studiato insieme i vari tipi di moto e di forze che permettono a queste di muoversi. Trascorsa la mattinata, ci sono state concesse alcune ore di tempo libero in cui abbiamo provato diverse giostre a nostro piacimento. Abbiamo così passato una giornata all’insegna del divertimento, in cui abbiamo ripassato gli argomenti trattati durante le lezioni di fisica. L’accordo è unanime: è stata una bellissima esperienza!

 

Previous Next

Concluso al Collegio Brandolini-Rota di Oderzo (Treviso) il corso di Geopolitica organizzato dalla scuola e dalla rivista ReportDifesa

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Oderzo (Treviso). Si è tenuto, il 25 maggio, al Collegio Brandolini-Rota di Oderzo (Treviso) il seminario finale per gli allievi della scuola. Presenti numerose autorità civili e militari. Organizzato dallo stesso Istituto con la Coordinatrice delle attività didattiche ed educative, Professoressa Luisa Ongetta, e da Report Difesa, il corso ha esaminato i vari temi relativi alla Geopolitica, alla Sicurezza internazionale, al Terrorismo, alla Aree di crisi, al Mediterraneo ed altro ancora. In qualità di organizzatori, oltre al Direttore del giornale Report Difesa Luca Tatarelli anche il Generale di Corpo d’Armata (Ris.) Vincenzo Santo, il Generale di Brigata (Aus) Francesco Ippoliti e il Generale di Brigata CC (Ris.) Fausto Vignola. Agli studenti partecipanti sono stati assegnati, come elaborato di studio finale, le Primavere arabe, come sono nate e ruolo svolto dai Fratelli musulmani;  la Libia, storia del conflitto e ruolo svolto dal Generale Haftar; Siria, storia del conflitto e ruolo svolto da Turchia, Russia e Iran; Afghanistan, storia del conflitto e caduta del regime talebano, ruolo del Pakistan; Striscia di Gaza, Hamas. Sono stati esaminati gli aspetti relativi all’economia, al ruolo delle organizzazioni internazionali e di quelle non governative, alle risorse energetiche e no. Si è accennato alle strategie da parte delle grandi potenze, al concetto di Nazione e di sovranità, toccando tematiche relative alla sicurezza e agli eventi correnti, cercando di comprendere quali attori entrino in questi giochi e quali rischi possano derivarne. Sono state anche date anche alcune nozioni di metodologia “intelligence”, in particolare la Open Source INTelligence (OSINT), per sapere come raccogliere le informazioni, come correrale tra di loro, analizzarle e valutarle per poter dare degli “assessment” plausibili e credibili. Il percorso conoscitivo delle aree di crisi del mondo ha così portato lo studente ad entrare nel tema ed applicare la metodologia acquisita. La preparazione e l’esperienza conseguite agevoleranno lo studente nell’affrontare sia gli eventuali studi universitari successivi sia nell’incrementare le capacità di affrontare il mondo del lavoro.

 

 

 

Previous Next

Tag der deutschen Sprache

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il giorno 30 maggio è stata una giornata ricca di appuntamenti per gli allievi di tedesco del Liceo e della Scuola Secondaria di I Grado. Alla seconda ora la classe 4LE ha messo in scena la fiaba Schneewittchen (Biancaneve) dei fratelli Grimm nel teatro della scuola. Francesca Martini (Biancaneve), Nicole Cosmo Anzanello (regina - strega), Carlotta Maccari (cacciatore - principe), Alessia Verona (specchio) e Chiara Balzano, Micol Bellin, Giulia Bevilacqua, Susanna Durante, Silvia Marcon, Irene Rizzo e Eva Voltarel (sette nani) hanno interpretato con grande coinvolgimento il loro ruolo ed hanno saputo emozionare e divertire il pubblico. Al termine della rappresentazione teatrale si è svolta la cerimonia di premiazione degli allievi di quarta e quinta Europeo che hanno partecipato al concorso “Mein Traumberuf” e per il quale abbiamo vinto il primo posto! Alla cerimonia erano presenti le classi che studiano tedesco, la Preside Prof.ssa Luisa Ongetta, le referenti del progetto Prof. sse Arianna Caroli e Cristina Metto, alcuni docenti e genitori degli alunni. Dopo i saluti iniziali da parte della Preside, le referenti del Goethe Institut di Milano e Trieste, le dott.sse Iris Ellenrieder e Anna Cargnello, hanno preso la parola e presentato il progetto e le sue finalità. Molto interessante è  stato l’intervento da parte della dott.ssa Cargnello che ha raccontato la propria esperienza di studio e lavoro in Germania. La dottoressa ha anche illustrato brevemente le numerose opportunità di carriera che il tedesco offre in aziende che operano nel campo della robotica e dell’ high tech. Nella discussione sono intervenuti i ragazzi di quinta raccontando le loro esperienze di alternanza scuola lavoro. Successivamente è stato proiettato un video messaggio di auguri da parte di Janko Siefen, un esperto del Goethe Institut che aveva tenuto il workshop introduttivo al progetto nel nostro istituto. Si è passati poi alla visione del video die Flugbegleiterin (L’assistente di volo) e “Die Tänzerin” (La ballerina), che ha colpito la giuria per la sua interpretazione emotiva ed il linguaggio chiaro e fluido. La cerimonia si è conclusa con la consegna dei premi e degli attestati e con un rinfresco offerto dal Goethe Institut. E’ stata una mattina ricca di soddisfazione per tutta la scuola!

 

Previous Next

Visita alla Residenza per Anziani di Oderzo

Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva

Mercoledì 8 maggio noi studenti della 2^Liceo Scientifico Scienze Applicate e Sportivo siamo andati in visita alla Residenza per Anziani di Oderzo accompagnati dai professori Cavezzan e Tonetto. Ѐ stata una giornata diversa dalla quotidianità scolastica la quale si è rivelata altamente istruttiva perché scuola di vita. C’è stato un momento conoscitivo reciproco che ci ha permesso di raccontarci vicendevolmente. Noi abbiamo scoperto le loro storie passate e quelle recenti, i loro lavori di un tempo, le passioni e i loro giochi di oggi. Loro sono venuti a conoscenza delle nostre provenienze scoprendo in alcuni casi di essere compaesani e quindi di condividere qualcosa con noi. Abbiamo poi provato, sotto i loro occhi, i giochi che svolgono abitualmente con incitamenti, consigli da parte loro e tante risate fatte assieme per la nostra poca dimestichezza. Per qualcuno di noi è stata la prima esperienza di visita in una struttura per anziani che ci ha permesso di cogliere una parte di vita dell’uomo di cui non si parla spesso se non con una certa malinconia e riservatezza. Al rientro ci siamo portati via le loro parole, i loro sguardi e i loro sorrisi impressi nella mente che ricorderemo a lungo. Confidiamo di aver lasciato anche noi ragazzi un segno gioioso della nostra presenza.

Anna Sandre, 2^LSSA

 

Segreteria

Viale Brandolini 6
31046 Oderzo (TV)

Mail: segreteria@brandolinirota.it

Tel: 0422712041
Fax: 0422713189

PEC: cgpstsg-segreteriabrandolini-oderzo@overpec.it

lun-ven (orario estivo)

  • dalle 8:00 alle 12:00;

 

Il bilancio è consultabile presso la segreteria della Scuola.

Ufficio Amministrativo

Viale Brandolini 6
31046 Oderzo (TV)

Mail: amministrazione@brandolinirota.it

Tel: 0422712041
Fax: 0422713189

lun-ven dalle ore 8:00 alle 12:00 (orario estivo)

N.B.: EVENTUALI PAGAMENTI RETTE SONO DA EFFETTUARE TRAMITE BONIFICO O CCP

Vuoi venire a visitare la nostra scuola?

Contattaci inviando una mail a segreteria@brandolinirota.it chiedendo di poter visitare le nostre strutture.
Sei uno studente? chiedi di poter partecipare alle nostre lezioni!

Vuoi lavorare con noi?

Invia un curriculum vitae in formato europeo al seguente indirizzo di posta: curriculum@brandolinirota.it

Collegio Brandolini-Rota - Viale Brandolini 6, 31046 Oderzo (TV) - Tel. 0422 712041 - P.IVA: 01209641008 #

Cerca

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.