Scuola Secondaria di II°

Di seguito gli articoli della scuola secondaria di secondo grado.

 

Previous Next

Gli studenti partecipanti alle Olimpiadi di Problem Solving a Vicenza per un seminario didattico

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Venerdì 10 gennaio gli studenti partecipanti alle Olimpiadi di Problem Solving (Paride Tomaso di 1^ Liceo Scientifico Base, Riccardo Pacelli, Filippo Prizzon e Luca Vernier di 2^ Liceo Scientifico Scienze Applicate) hanno partecipato, accompagnati dal prof. Dalla Mora, ad un seminario formativo tenutosi a Vicenza presso il Liceo Scientifico "Giovanni Battista Quadri". A questo evento hanno partecipato diversi docenti provenienti da scuole di ogni ordine e grado ed afferenti a diverse discipline. Un pomeriggio dedicato all'insegna di relazioni tecniche sull’argomento, curate dal prof. Giorgio Casadei, responsabile del comitato nazionale della competizione, con largo spazio per domande e confronti da parte dei presenti. Le tematiche affrontate hanno costituito sicuramente un valore aggiunto per i nostri studenti presenti, arricchendo le loro conoscenze con diversi aspetti utili su come affrontare i problemi.

Si è trattato di un meeting importante anche per i docenti delle varie scuole partecipanti, che hanno avuto modo di confrontarsi tra loro in merito al ruolo chiave svolto dell’informatica nel Problem Solving, comprenendo diversi aspetti offerti dal linguaggio utilizzato da questa disciplina.
Un sincero in bocca al lupo ai ragazzi per i loro prossimi appuntamenti con questa competizione.

Previous Next

Serata degli auguri di Natale 2019

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Come da tradizione, giovedì 19 dicembre, allievi, insegnanti, personale dell’istituto e famiglie si sono ritrovati in occasione della serata degli “auguri di Natale 2019”. La serata condotta dagli studenti Eva Voltarel e Jacopo Donato, ha presentato il tema “Buon Natale #ancheateefamiglia” e si è aperta con la premiazione ufficiale degli “ottini” e dei “tredicini” e con il canto “Joy to the world”. Oltre ai tradizionali canti natalizi, gli studenti si sono cimentati nell’esecuzione di canzoni in lingua straniera, come Wonderwall degli Oasis, un medley in lingua tedesca, Feliz Navidad in lingua spagnola e infine il canto in latino Adeste Fideles. La serata si è inoltre arricchita degli interventi preziosi di Daniele Furlan fondatore dell’associazione melograno, di Alem Saidy rifugiato afgano convertitosi al cristianesimo pochi anni fa e del comandante Alfa, fondatore del GIS (Gruppo intervento speciale dei carabinieri). 

Tommaso Doria (quarta Liceo scientifico)

 

Previous Next

Grandi risultati alle finali provinciali della campestre

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

I nostri ragazzi hanno ottenuto dei grandi risultati alla finale provinciale della corsa campestre, con PASSONE AGNESE quinta assoluta nella categoria ALLIEVE e PERUZZETTO ANDREA terzo assoluto nella categoria ALLIEVI. Come squadra coi ragazzi, grazie anche alla bella prova di RAVAGNOLO LUCA e TUMIOTTO SAMUELE, ci siamo classificati terzi di squadra. Per un piccolo infortunio occorso a NARDIN ANNA non ci siamo classificati come squadra nella categoria ALLIEVE ma sia lei che MARCHETTO ANGELA hanno comunque fatto un ottima gara.

Previous Next

Reiseführer für einen Tag - Guide turistiche a Merano

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il giorno 5 dicembre 2019 le classi di tedesco dei licei Linguistico Europeo ed Economico Sociale insieme alla classe 3^B si sono recate in uscita didattica a Merano (BZ). Accompagnatrice, come di consueto, la Coordinatrice Didattica Prof.ssa Luisa Ongetta, insieme alle professoresse di tedesco Marta Casetta e Cristina Metto. Obiettivo della giornata: incontrare più da vicino la lingua tedesca e immergersi nella realtà bilingue della suggestiva cittadina altoatesina. Le allieve di 5^LE hanno illustrato la storia, le caratteristiche e alcune curiosità sulla città di Merano. Guide turistiche d’eccezione sono stati invece gli allievi di 2^LES, che hanno presentato ai compagni i principali monumenti e punti d’interesse del centro storico. Tra questi il duomo di San Nicolò con i suoi ben sette orologi, la magnifica statua in marmo dedicata alla principessa Sissi e la residenza medievale dagli interni perfettamente conservati. Il tutto rigorosamente auf Deutsch! La giornata è stata anche occasione per approfondire gli aspetti culturali legati alla tradizione culinaria e alle usanze del Natale, raccontati dagli allievi di 1^LES. Dopo una pausa pranzo dal sapore tipicamente tedesco, è stato il momento dei caratteristici mercatini di Natale. Non molti sanno che quella dei mercatini natalizi è una tradizione nata in origine in ambito germanico e diffusasi poi in tutta Europa. Qui gli allievi di 2^LES si sono cimentati in alcune interviste con i turisti e gli artigiani. Nel pomeriggio, ha infine avuto luogo la caratteristica sfilata dei Krampus, inquietanti personaggi legati alla tradizione di San Nicolò, con cui i più coraggiosi si sono scattati l’immancabile selfie. La lunga giornata si è conclusa con grande soddisfazione ed entusiasmo da parte di allievi e insegnanti. Bis zum nächstes Jahr!

Am 5. Dezember sind wir mit anderen vier Klassen nach Meran gefahren. Wir haben die wichtigsten Sehenswürdigkeiten der Stadt besichtigt. Nach einem leckeren Mittagessen (Spätzle und Schnitzel) in einem typischen Restaurant, haben wir einen Spaziergang auf dem Weihnachtsmarkt gemacht. Dort haben wir einige Leuten interviewt, Süßigkeiten gekauft und sogar die Krampus gesehen. Es war ein wunderschöner Tag und wir hatten viel Spaß zusammen!

 

Klasse 2^LES

 

Previous Next

Riprendono i corsi di geopolitica di Report Difesa

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Sono ripresi in ottobre i corsi e le lezioni di geopolitica e strategia retti dal team di Report difesa, composto dai Generali Santo, Vignola e Ippoliti. Svolti presso le scuole superiori e corsi universitari, quest’anno il bacino è stato allargato alle provincie di Padova, Treviso, Vicenza e Pordenone. I corsi prevedono un innalzamento delle conoscenze globali con particolare attenzione alle aree di crisi in un contesto politico, sociale ed economico con ripercussioni internazionali. Lo scopo dei corsi è quello di creare negli studenti una preparazione adeguata, una responsabilizzazione ed una consapevolezza idonea ad affrontare i percorsi successivi al termine degli studi, di fornire le basi per affrontare programmi internazionali, ampliare la conoscenza dei conflitti regionali con le ricadute del caso ed in particolare valutarne un impatto nazionale. Alcuni corsi termineranno nel mese di maggio p.v. con convegni e presentazioni.

Foto relative all’incontro con la Preside del Collegio Brandolini di Oderzo (Treviso).

 

Segreteria

Viale Brandolini 6
31046 Oderzo (TV)

Mail: segreteria@brandolinirota.it

Tel: 0422712041
Fax: 0422713189

PEC: cgpstsg-segreteriabrandolini-oderzo@overpec.it

lun-ven 

  • dalle 7:45 alle 8:30;
  • dalle 10:00 alle 11:15; 
  • dalle 12:30 alle 15:00.

sab 

  • dalle 7:45 alle 12:00.

 

Il bilancio è consultabile presso la segreteria della Scuola.

Ufficio Amministrativo

Viale Brandolini 6
31046 Oderzo (TV)

Mail: amministrazione@brandolinirota.it

Tel: 0422712041
Fax: 0422713189

lun-ven dalle ore 7:45 alle 13:00
sab dalle ore 07:45 alle 12:30

N.B.: EVENTUALI PAGAMENTI RETTE SONO DA EFFETTUARE TRAMITE BONIFICO O CCP

Vuoi venire a visitare la nostra scuola?

Contattaci inviando una mail a segreteria@brandolinirota.it chiedendo di poter visitare le nostre strutture.
Sei uno studente? chiedi di poter partecipare alle nostre lezioni!

Vuoi lavorare con noi?

Invia un curriculum vitae in formato europeo al seguente indirizzo di posta: curriculum@brandolinirota.it

Collegio Brandolini-Rota - Viale Brandolini 6, 31046 Oderzo (TV) - Tel. 0422 712041 - P.IVA: 01209641008 #

Cerca

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.