Scuola Secondaria di I°

Di seguito gli articoli della scuola secondaria di primo grado.

 

Previous Next

Storie dell'Impressionismo - Sui passi dei grandi artisti

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il giorno venerdì 31 marzo i ragazzi delle classi terze della Scuola Secondaria di Primo Gradio si sono recati assieme alle Prof.sse Mazzariol, Ongaro e Da Ros in visita alla mostra dell’Impressionismo a Treviso presso il Museo di Santa Caterina.

Le guide hanno coinvolto i ragazzi accompagnandoli nella visione e nell’analisi di numerosi capolavori; la visione diretta delle opere è un mezzo formativo molto importante per i ragazzi, in quanto permette loro l’osservazione di particolari tecniche artistiche e l’individuazione di tematiche che caratterizzano lo stile di ogni singolo artista.

La mostra è strutturata in sei sezioni nelle quali si possono ammirare quadri appartenenti a numerosi movimenti dell’Ottocento, tra i quali l’Impressionismo, il Postimpressionismo, il Verismo e il Divisionismo. Un percorso di opere conclusosi con la possibilità di ammirare una mostra permanente dedicata a noti artisti italiani, da Guttuso a Vedova a Schifano, i quali hanno operato nel secondo Novecento.

E’ stata un’esperienza che ha arricchito le conoscenze inizialmente acquisite durante le lezioni di arte a scuola.

Previous Next

Lezione in villa

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Mercoledì 22 marzo 2017 le classi seconde della Scuola Secondaria di Primo Grado, accompagnate dalle Prof.sse Mazzariol, Donini e Interlenghi e dal Prof. Marchese, si sono recate in visita guidata a Villa Emo di Fanzolo di Vedelago (TV), villa cinquecentesca progettata da Andrea Palladio e attualmente considerata sito patrimonio dell’UNESCO.

I ragazzi hanno avuto l’occasione di visitarne gli spazi interni e di osservare documenti originali appartenenti alla famiglia Emo Capodilista. La visione diretta della villa e delle opere d’arte in essa presenti ha costituito un approfondimento delle conoscenze acquisite durante le lezioni di arte a scuola. I ragazzi hanno vivamente partecipato nel corso della visita, dimostrando responsabilità e rispetto di fronte a un luogo di così grande interesse artistico.

Un’esperienza sicuramente da ripetere.

Previous Next

M'illumino di meno

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

L’Istituto Brandolini Rota ha aderito anche quest’anno alla campagna “Mi illumino di Meno” di sensibilizzazione sul tema della mobilità sostenibile e del risparmio energetico proposta a livello nazionale da Rai Radio 2 per il 24 febbraio 2017.

Gli allievi della Scuola Secondaria di Primo Grado si sono recati in Piazza Grande ad Oderzo per un momento di sensibilizzazione alla cittadinanza venerdì 24 febbraio alle ore 11.00 e il motto della manifestazione è stato: “Il sole m’illumina di più!”  

I 200 allievi, accompagnati dai docenti, hanno raggiunto a piedi Piazza Grande e lì hanno realizzato la sagoma di un grande sole per simboleggiare le fonti rinnovabili di energia, e hanno avuto l’onore di avere presente all’evento la Sindaca del Comune di Oderzo, Ingegnere Maria Scardellato.

E’ stato distribuito alla cittadinanza presente un volantino di sensibilizzazione per invitare tutti a riflettere sull’importanza di risparmiare energia.

Nuovi sport

Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva

A maggio 2016 la professoressa Favaretto ci ha proposto, durante le consuete ore di lezione di scienze motorie, un nuovo sport: il tiro con l’arco. In un primo momento tutti abbiamo pensato che era un’attività insolita, di cui si sente parlare poco, e che non dà molte soddisfazioni,:del resto cosa ci vuole a tirare una freccia? Ed invece, grazie alla collaborazione della scuola con la società Target Archery Academy asd ed in particolare con il Maestro Alberto Lunardelli, ho cominciato a praticare questo sport, per niente semplice, in cui forza, sacrificio, allenamento e concentrazione si devono fondere insieme per cpoter onseguire dei risultati.

Così è arrivata anche la prima medaglia come campionessa provinciale TV-VE del Trofeo Pinocchio, riservato ai giovanissimi. Un grazie alla mia scuola che, promuovendo sport meno popolari, mi ha permesso di conoscere questa disciplina e di raggiungere questi importanti risultati.

Grasso Sara

Previous Next

Una mattinata al Museo

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il Museo “ Brandolini-Giol“ risale al 1965: è di quell'anno il decreto ministeriale che ne sancisce ufficialmente l’esistenza, ma il nucleo da cui si è originato è di molti anni precedente a tale data.

Nel corso degli anni, attraverso donazioni e soprattutto grazie ai curatori che si sono occupati del Museo, primo tra tutti il Prof. Vincenzo Nardini, le collezioni sono state ampliate notevolmente con esemplari zoologici, campioni geologici, reperti paleontologici e archeologici provenienti dall’Italia e dall’estero.

L’ultimo importante incremento delle collezioni del Museo è dovuto alla donazione della collezione ornitologica “A. Giol“, costituita da quasi mille esemplari tutti di provenienza italiana, entrata a far parte del Museo nel 1989.

Per conoscere meglio questo prezioso Museo presente nella nostra scuola siamo andati una mattina a osservare e riprodurre, dal vero, gli esemplari presenti, abbinando così due materie, arte e scienze: un'esperienza fantastica!!!!

Segreteria

Viale Brandolini 6
31046 Oderzo (TV)

Mail: segreteria@brandolinirota.it

Tel: 0422712041
Fax: 0422713189 (nuovo numero!)

PEC: cgpstsg-segreteriabrandolini-oderzo@overpec.it

lun-ven 

  • dalle 7:45 alle 8:30;
  • dalle 10:00 alle 11:15; 
  • dalle 12:30 alle 15:00.

sab 

  • dalle 7:45 alle 12:00.

 

Il bilancio è consultabile presso la segreteria della Scuola.

Ufficio Amministrativo

Viale Brandolini 6
31046 Oderzo (TV)

Mail: amministrazione@brandolinirota.it

Tel: 0422712041
Fax: 0422713189

lun-ven dalle ore 7:45 alle 13:00
sab dalle ore 07:45 alle 12:30

N.B.: EVENTUALI PAGAMENTI RETTE SONO DA EFFETTUARE TRAMITE BONIFICO O CCP

Vuoi venire a visitare la nostra scuola?

Contattaci inviando una mail a segreteria@brandolinirota.it chiedendo di poter visitare le nostre strutture.
Sei uno studente? chiedi di poter partecipare alle nostre lezioni!

Vuoi lavorare con noi?

Invia un curriculum vitae in formato europeo al seguente indirizzo di posta: curriculum@brandolinirota.it

Collegio Brandolini-Rota - Viale Brandolini 6, 31046 Oderzo (TV) - Tel. 0422 712041 - P.IVA: 01209641008 #

Cerca

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196.
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.